29 marzo 2012

Cose degne (di un po') di nota

. Mi piacciono gli elenchi. Ne faccio di continuo e per i motivi più disparati. Spesa - elenco. Cosa da fare - elenco. Libri o serie da seguire - elenco. Elenco per fare un elenco - elenco. In una spirale senza via di uscita, un po' come quella che suppongo governi i personaggi di Beautiful.
. Indosso sempre, per prima, la scarpa sinistra ma infilo i pantaloni da destra altrimenti potrei crollare al suolo con una tale leggiadria da trovarmi sul letto dei vicini. Il mio equilibrio da funambolo è proverbiale. Inciampo con le scarpe piatte e, a volte, all'apice delle mie doti circensi inciampo anche a piedi nudi. Talento, signori.
. Ho una soglia di attenzione della durata massima di cinque minuti compresi dell'entusiasmo iniziale e dello smaronamento finale.
. Mi incanto e disincanto a ritmo cardiaco. Che è solo un bel modo per dire che passo da un entusiasmo verso la vita che farebbe impallidire Pollyanna - rosica stronza insieme ai tuoi arcobaleni - ad un approccio verso l'esistenza pari a quello di un paramecio, a distanza di minuti. Pochi minuti.
. Compro libri compulsivamente.
. Non mi trucco. O se lo faccio uso solo un po' di fondotinta perché "ciò che una donna non deve mai dimenticare è di uniformare il proprio incarnato" per non dover poi giocare a unisci i puntini. Anni di programmi come Extreme Makeover e America's Next Top-Model mi hanno segnata. Non abbastanza da farmi alzare il culo e farmi entrare in una 40. Ma non si può aver tutto.
. Non so camminare sui tacchi. Uso solo scarpe piatte, sandali o stivali. Piatti. Piatti come le lande desolate. Piatti come la mia voglia di vivere dopo le 23.
. Mi depilo costantemente. Non perché l'evoluzione su di me non abbia avuto effetto ma ho fobia dei peli. Perché crescono? Cosa vogliono?
. Sono bisbetica. E pure stronza quando capita.
. Mi piace scrivere ma mi viene di caccapupù come molte altre cose, d'altra parte. Ad esempio guidare. O passarmi il filo interdentale. Non son capace. Non riesco ad infilarmi le dita in bocca. Non ci stanno. E io mi arrabbio.
. Ho preso la patente a 27 anni.
. Mi vesto come se ne avessi 14. Il numero di t-shirt imbarazzanti che ho nell'armadio - e che naturalmente porto fiera come una regina - rimane ai più, compresa me, sconosciuto.
. Non so schioccare le dita né fare con la lingua lo scalpiccio degli zoccoli di un cavallo lanciato al galoppo.
. Però ho imparato ad allacciarmi le scarpe a 3 anni. Ero la boss dei lacci all'asilo e, dietro compenso, le allacciavo a tutti. Piccoli strozzini crescono.
. Ho una passione poco sana per Mila&Shiro.
. Vivrei di alghe wakame, pop-corn e pizza. O pizza ricoperta di pop-corn e alghe wakame.
. Cucino. Sì, signori. Cucino.
. Sono estremamente bella ma anche un po' brutta, lo ammetto.
. Ho le cosce grosse, la pancia molle e le rughette vicino agli occhi.
. Mi piacciono le mutande da sfigata che non tromba.
. Adoro il cibo che servono sui voli intercontinentali. Quel grazioso vassoietto pieno di scompartini, scatole e scatoline a mille gradi. Forse è il mio feticismo mai appagato per le bento box.
. Mi piace mangiare fuori.
. Ho un MacBook Pro anche se non mi serve a nulla. Ma è molto bello.
. Ho vissuto, nel mio periodo milanese, con due drag-queen. Praticamente facevo colazione con Priscilla Queen of the desert. Inutile dire che è stato uno dei periodi più indimenticabili della mia vita. Anche se ha minato enormemente la mia femminilità. Quando i tuoi coinquilini maschi hanno più tacchi di te non è facile conviverci.
. Mi piacciono gli elenchi, l'ho già detto?


Share:
Parlo poco. Scrivo molto. Leggo ovunque.
Faccio cose e non vedo gente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001 concernente i Disclaimer.

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, pertanto considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Tutti i testi e le immagini riportanti la firma dell’autrice sono di proprietà della stessa, pertanto non utilizzabili su altri siti web, blog e affini. Se interessati alla riproduzione di qualsivoglia materiale si contatti l’autrice per stabilire consenso e clausole.