1 ottobre 2013

Adesso che siamo a Milano finalmente, vogliamo andare a vedere questo famoso Colosseo? (cit.)

Milano per me è speciale. Milano mi fa schifo ma la amo anche - giusto per ricordarvelo click e click - e ci tornerei a vivere ora se qualcuno, per caso, mi comprasse un appartamento. A mia insaputa, naturalmente.

Lunedì ero a Milano. A testimonianza, per chi non dovesse fidarsi come un fidanzato geloso che graziegesù non ho, non il fidanzato, quello c'è ed è pure bello bello bello, però non è geloso ecco, a testimonianza, vi sbatto qui uno screen shot della mia pagina facebook.




Provato che sono una personcina sincera - vi dico anche quanto peso, se volete - vi racconto anche che a Milano è stato bello. Bello prendere il treno, meno bello il treno si capisce, bello scambiarmi messaggi pieni d'ansia, odio e malcelata gelosia verso le magre, con la mia amica Susanna. Bello arrivare in stazione, meno bella la puzza, e bello prendere la metro per incontrarla, la mia amica Susanna.
Io Susanna l'ho conosciuta tanti anni fa, quando ancora non ero così bella, quando ancora io avevo l'età che ha lei ora, quando ancora eravamo un gomitolo di insicurezze. Ognuna per i suoi motivi. Susanna mi ha aiutata, anche se forse non gliel'ho mai detto. La prima volta che ci siamo viste mi ha fotografata. E sapete che io non mi ero mai vista così bella com'era riuscita a cogliermi lei? Susanna è responsabile della mia enorme vanità e di aver raschiato via un pochino della mia insicurezza. Non le ho mai detto grazie. Te lo dico ora. Grazie perché ancora oggi, quando guardo questo tuo scatto, mi sento bella. 

© Lady Morgana Photography

Lunedì è stato bello a Milano. Vederti da lontano pensare quanto è dimagrita la stronza venirti incontro e abbracciarti fortissimo. Come se non fossero mai passati questi quattro anni. Quattro anni di confidenze, di esperienze condivise. Quattro anni di lunghi silenzi, di fraintendimenti, di sbagli (miei), di freddezza di pensare mi manchi. Quattro anni di vicinanza fortissima e di lontananza silenziosa e arrabbiata.
Lunedì è stato bello a Milano perché ho scoperto che si può tornare ad essere amiche nonostante tutto.
E si può tornare a mangiare sushi come se non l'avessimo mai mangiato in vita nostra.
E si può tornare a parlare di enormi peni mimando gesti e rumori dei suddetti in metropolitana. Creando profondo terrore in un povero passeggero indifeso.
E si può tornare a comprare idiozie.



Lunedì è stato bello a Milano perché ho capito che certe amicizie valgono a prescindere. E perché Susanna mi ha regalato un sapone che sa di Big Babol, così la prossima volta che mi laverò assomiglierò ad un enorme, morbidoso chewing gum.

Lunedì è stato bello a Milano. Perché a Milano c'eri tu.




Share:

33 commenti:

  1. No cioè ma io piango adesso, ecco.
    Piango e mangio biscotti al burro d'arachidi.

    E scatti belli come i ritratti che ti ho fatto, ne ho fatti ben pochi. Eri bella e sei bella ancora, tanto. Che hai 30 anni e non li dimostri, mannaggia a te. <3

    La scena del pene in metropolitana è stata qualcosa di stupendo che porterò sempre nel cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non offrire eh, brava.

      Quegli scatti sono tra i migliori che ho, nonostante tanti altri fatti. Evidentemente con fotografi meno bravi, o che non mi volevano bene come te <3

      E, sono convinta, che sia per merito del pene che siamo così amiche.

      Elimina
  2. Ma che bel post ç_ç e che bellissima la foto che ti ha fatto Susy ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non piangere!
      E vero che è brava Susanna? <3

      Elimina
  3. La verità è che Milano è bello perchè ci stanno persone ganze.
    (ogni riferimento a persone NON è puramente casuale)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha, più che GANZE!

      Elimina
    2. Ahahahahaha... sisi, credici! :D

      Elimina
  4. quello scatto è splendido, davvero.
    ho già visto altre tue foto molto belle, ma credo che ci siano persone che sappiano cogliere davvero la nostra essenza.
    e immagino che susanna sia una di queste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie.
      Susanna è brava, tanto. Vede oltre.

      Elimina
  5. Toh, t'avevo anche mipiaciuto senza mandarti maledizioni.
    Te le mando ora perchè l'amica tua 7/8 milioni di botte, sembra meritarle. Sembra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La verità è che tu mi vuoi così bene che le maledizioni non sei proprio strutturato per mandarmele.

      Comunque lei ne merita pure qualcuna di più di botta. Crediamme!

      Elimina
    2. E quindi va bene pure se, mentre ti credo-a-te, me lo meno.

      Elimina
    3. A me sta bene tutto, basta che non sporchi.

      Elimina
  6. Siete così belle e traspare un amore tale che sembra di farne parte, sembra di toccarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va che se iniziamo a piangere poi non smettiamo eh. Sei preparato a questa cosa? <3

      Elimina
  7. Questa si che è amicizia. E non ti crucciare troppo, che sei bellissima.

    RispondiElimina
  8. ti perdono perché sei tu
    ma siolo per questo
    che insomma
    eccheccazzo
    che sia l'ultima volta
    l'ultima
    che metti piede qui all'insaputa del K.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. K era una rimpatriata molto intima, questa, al limite del soft-porn per questo non erano ammesse altre persone.
      Però, prometto.

      Elimina
    2. Potevi almeno far due riprese. Del soft porn. :-D

      Elimina
    3. K, vedi di fare il bravo XD

      Elimina
    4. Il k è bravissimo. apprezzare la bellezza è roba brava, eh.
      :-D

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. sei una tenerona intensona <3

    RispondiElimina
  11. Io AMO Milano, ma questo già si sa.

    Non mi viene altro da aggiungere, se non che vorrei tornarci a vivere.

    RispondiElimina
  12. bellissime le foto, bellissime voi
    se prima o poi decidete di organizzare un ritrovo comune ricordatevi di me *___*

    RispondiElimina
  13. Ecco. Un altro post che mi sono persa, dannazione.
    Ma tanto tu adesso sei a L.A. e io ti odio un po'. Con amore, chiaro.

    RispondiElimina

Parlo poco. Scrivo molto. Leggo ovunque.
Faccio cose e non vedo gente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001 concernente i Disclaimer.

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, pertanto considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Tutti i testi e le immagini riportanti la firma dell’autrice sono di proprietà della stessa, pertanto non utilizzabili su altri siti web, blog e affini. Se interessati alla riproduzione di qualsivoglia materiale si contatti l’autrice per stabilire consenso e clausole.