5 maggio 2014

Ci sono giornate che sono filosofie, che ci suggeriscono interpretazioni della vita. (cit.)

Ci sono le ore con te. Sempre troppo poche.
Ci sono gli abbracci con te. Sempre giusti. E mangiare insieme circondanti da persone ma senza vederle perché esistiamo solo noi. Il cibo nelle bocche. Gli occhi negli occhi.
Ci sono le giornate in cui mangio lo zucchero filato rosa, sotto la pioggia di un parco di divertimento che ci proietta fuori dallo spazio e dal tempo. E sono felice. E le mie mani sono appiccicose. E tu ridi e scuoti la testa.



Ci sono le giornate in cui ti dimentichi di prendermi per mano - com'è raro prenderci per mano. Come siamo sicuri di non perderci mai - e corri dicendomi che sì dobbiamo riprovare quel giro che dobbiamo fare un'altra fotografia. E pensare che ero io quella convinta di avere cinque anni.
Mi piace quando siamo piccoli. Ma siamo grandi. Quando ridiamo. E quando non parliamo.




Ci sono cose che ti lavano dentro. Abbracci che si aprono come cosce. Si spalancano nel tuo cuore, pronti a inghiottire lo sporco. Che importa? Ti chiedono di farlo senza esitare. Quasi nuovo. Quasi vuoto. Mi apri come ferite dentro, mi svuoti e poi mi riempi di freschezza. Ti vedo nella penombra, ti sento avvicinarti e sussurrarmi quel solito ti amo. E io resto in silenzio ad assorbire e godermi tutta la sincerità della tua voce e mi accorgo poi che anche io
Mi svuoti e mi permetti di svuotarmi. 
E per tutta la purezza leggera che mi abbaglia dopo. Grazie.
Share:

26 commenti:

  1. E questa interpretazione della vita mi piace assai.
    Bellissimi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna un po' inventarsele le cose belle per essere felici.
      <3

      Elimina
  2. Che teneri :) adoro la prima foto, sei la felicità fatta persona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha, ero appiccicosissima ma molto felice!

      Elimina
  3. Wao, un post che ha colore e sapore di zucchero filato rosa :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un sapore di merda secondo Lui ahahaha :D

      Elimina
    2. Le dolci lontananze di vedute :p

      Moz-

      Elimina
  4. ve l'ho già detto vero che voi due siete belli, sì?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio dirlo qualche volta in più. Non si sa mai <3

      Elimina
  5. Sei melensa più di quello zucchero! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so. Appiccico da fae schifo.

      Elimina
  6. Complimenti,ci vogliono giornate così per tutti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giornate così servono per non perdere la sanità mentale!

      Elimina
  7. Volevo scrivere "bellissimi (soprattutto tu)" e lo leggo in almeno due commenti già scritti.. vabbé sono arrivato tre.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale ugualmente. E apprezzo ugualmente! Grazie :)

      Elimina
  8. Mi piace questa meditazione laica, introspettiva sull'amore.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto sempre a meditare sull'amore.
      Grazie :)

      Elimina
  9. Queste foto sono il ritratto della felicità!
    Nella prima sei adorabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, ero un tantinello felice infatti!

      Elimina
  10. ho visto le foto su instagram e ti ho voluto bene.
    ma non scherzo, eh!
    e no, non sono una piagnona sentimentaloide, è che è bellissimo che noi ragazzi grandi ci emozioniamo ancora per un parco divertimenti e dello zucchero filato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso anche io così. Non bisogna mai perdere la capacità di emozionarsi come a cinque anni <3

      Elimina
  11. Mi manca un po' lo zucchero filato, ora :)

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. Non si vedono i cuori,sigh :c

      Elimina
    2. Li ho visti sul cellulare i cuori <3

      Elimina

Parlo poco. Scrivo molto. Leggo ovunque.
Faccio cose e non vedo gente.

Il passato è una terra straniera

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001 concernente i Disclaimer.

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, pertanto considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Tutti i testi e le immagini riportanti la firma dell’autrice sono di proprietà della stessa, pertanto non utilizzabili su altri siti web, blog e affini. Se interessati alla riproduzione di qualsivoglia materiale si contatti l’autrice per stabilire consenso e clausole.