2 giugno 2014

Buddha says

Volevo dire che:

● la mancanza di educazione delle persone non finisce mai di stupirmi. Insieme all'assenza di logica dei più. Ogni volta che credo di aver visto tutto - dove per tutto intendo il massimo dell'assurdo - qualcuno spinge il limite oltre e mi trovo a chiedermi come sia possibile che davvero io stia assistendo a un simile, penoso, spettacolo.
● stasera, per la prima volta, mi son trovata a sorridere a un bambino e a trovarlo addirittura piacevole. Non ho un gran bel rapporto con gli appartenenti all'infanzia e soprattutto con i genitori che pensano che il loro bambino sia il più speciale del mondo e ti mettono al corrente di tutto e danno per scontato che anche tu, improvvisamente, ti trasformi in un'altra persona solo perché hai di fronte un essere in miniatura. No. Non è così che funziona. I bambini non sono belli solo per il fatto di essere bambini. I bambini non vanno imposti agli altri. Io non devo per forza sorridere ai bambini. Soprattutto se si comportano da delinquenti perché hanno dei genitori con l'autorità di un pupazzo.
● a ottobre io e Lui faremo una mini vacanzina di cinque giorni in Belgio, tra Bruxelles e Bruges, all'insegna delle patatine fritte e della birra. E magari anche di Magritte. A cui, io, un po' di bene lo voglio. Quest'anno andiamo sul risparmio, col viaggio di fine stagione, per magari permettercene un altro qualche mese dopo. Sono contenta della meta. Ci pensavo da un po' al Belgio. (E alla birra).
● il formaggio mi fa venire mal di pancia. E questa è una grossa tragedia perché il formaggio è buono.
● ho inaugurato una nuova lista dei desideri su Amazon. Per ora ci sono solo cagate che aspettano di essere acquistate. Perché per ora ho bisogno di essere leggera e per qualche mese archivio Spinoza, Nietzsche e Heidegger.
● ho voglia di vedere mio fratello. Ma dovrò aspettare settembre.

Ecco. Non avevo da dire molto, lo so.
Ma chi mi segue da tempo sa che l'estate, per me, va così. Con tanta di quella stanchezza da non avere quasi nemmeno la forza di pensare cattiverie all'indirizzo della pochezza d'animo delle persone.



Share:

48 commenti:

  1. Risposte
    1. Lo so è stato uno sbaglio enorme. D'altra parte, oggi, non ho ancora sorriso a nessun bambino. Sia mai.

      Elimina
  2. - non c'è al limite al peggio, questo ormai lo so. la maturità a qualcosa serve
    - l'ideologia dei figli è una grave piaga della società
    - mai stato in Belgio
    - ahimè, io il formaggio non lo sto praticamente più mangiando
    - mai utilizzato amzono
    'ndo stà il brother ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con Amazon io ho un ottimo rapporto d'amore. Quasi tutti i titoli che acquisto li acquisto lì. Andrei anche in libreria ma tre volte su quattro ciò che cerco non c'è.

      Brother sta a casa sua ma viviamo io in Romagna e lui a Brescia e non avendo io un giorno libero fino a settembre non ho modo di vederlo. Nemmeno se venisse qui ché tempo libero non ne ho!

      Elimina
  3. Già che te ne vai a Bruges a ottobre godi di tutta la mia totale invidia... è la cittadina più bella d'Europa senza stare neanche a discutere.. con patatine pazzesche (i belgi sostengono di averle inventate loro..) e cozze (si, proprio cozze) da paura. Non perderti Anversa e Gand, tanto ce l'avete a un tiro di schioppo entrambe...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulle cozze (ne abbiamo letto) passiamo. A me non piacciono molto, Lui odia il pesce. Anche vivo. Bruges la decantano tutti quindi vedremo. E Anversa e Gand sono nei nostri pensieri. Tanto è tutto molto vicino.

      Elimina
  4. Io mi sento molto idiota quando ho a che fare coi bambini. Proprio non riesco. Sai quando ti passano la tazzina piena di terra dicendoti "ecco il caffè"? Ecco, io faccio parte di quel piccolo gruppo di esseri umani che guardano il marmocchio in questione con un sorriso finto e pensano "pigliati 'sta terra e mangiatela tu".
    Poi secondo me anche loro mi odiano. Difficile trovare un bambino che mi sorrida a caso, di solito mi guardano perplessi o scoppiano direttamente a piangere. L'unica eccezione è stata la figlia di una mia amica che appena mi ha vista ha iniziato a ridere e a farmi le smorfie buffe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Io manco riesco a fare vocine o a trovare divertenti certe cose per le quali molte persone vanno in visibilio. Boh. Non ci vedo nulla di straordinario!

      Elimina
  5. Ti sono molto vicina per quanto riguarda il lavoro, lo sai. Qua va di merda, poi ti aggiornerò. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so. <3
      Ti ho scritto su fb. Quando vuoi io ci sono.

      Elimina
  6. -l'assenza di logica nelle persone mi distrugge giorno dopo giorno.
    - proprio ieri mia zia raccontava come, con totale nonchalance, mia nonna abbia detto figli di puttana a dei bambini davvero davvero maleducati. Quando saremo anziani li potremo anche picchiare presumibilmente.
    -mai stato in Belgio ma io vorrei andare ovunque quindi non faccio testo. Secondo me anche se sarà a risparmio sarà una bella vacanza :D
    -i latticini stanno lentamente uccidendoci, cerco di evitarli ma il formaggio ci vuole bene.
    -io invece aspetto un pacco da Amazon, una minchiata ma che credo sarà molto utile, speriamo domani!
    -l'estate vola, lo fa sempre!

    Un bacino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che la minchiata da Amazon arrivi presto. Ora sono curiosa anche io.
      Riguardo la vacanza sono certa che sarà bellissima, è comunque un posto nuovo e noi adoriamo visitare le città.
      Per la gente, invece, mi sa che non c'è speranza.

      Elimina
  7. non male, il belgio.
    oddio, sono stato in posti migliori, comunque patatine fritte e birra non mancano :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che non entrerà nel mia top di mete favorite ma mi incuriosisce così dai, gli dò una possibilità!

      Elimina
  8. Io amo il formaggio, ogni tipo, e se mi facesse male potrei morire :(
    Sui bambini, anche io ho un rapporto altalenante con loro... devono starmi simpatici, altrimenti li manderei tutti ad alimentare il traffico degli organi XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro il formaggio ma ormai ne mangio davvero poco causa devastanti mal di pancia :( Sarà la vecchiaia.

      Vedo che siamo tutti futuri ottimi genitori ahahah!

      Elimina
    2. Ahaha, io vorrei che i bambini nascessero già di otto anni. Almeno evitiamo tutta la parte precedente XD

      Moz-

      Elimina
    3. Madonna, che favola. E saltassero, però, l'adolescenza. Da 10 a 16/17 anni in un attimo!

      Elimina
  9. Per me a certa gente bisognerebbe parcheggiare le mani in faccia *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha, che bell'immagine!

      Elimina
  10. Bruges mai vista, ma ne dicono bene.
    Bruxelles va benissimo per un cazzeggio di un we al massimo.

    Marmocchi? Sono stata un fine settimana a stretto contatto con una marmocchietta di tre anni.
    Bellissima, ma ringrazio chiunque abbia inventato gli anticoncezionali e spero che la ricerca vada sempre avanti.

    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco. Siamo sulla stessa linea. Io poi mi annoio. Non so cosa dire. E mi annoio. Ma mi annoio tantissimo.

      Elimina
    2. Bruxelles, concordo... è noiosa... al max 2 gg, venite da me al max che cìè più verde ed ho a 5 metri tiro con l'arco e maneggio :-)

      Elimina
    3. Suddivideremo bene i nostri giorni fra varie città allora. E guarda che io gli inviti li prendo sul serio :D

      Elimina
  11. Oddio anche a me non sono molto simpatici i bimbi, sopratutto dopo che hanno messo la mano in bocca e vogliono la tua per camminare. sigh sigh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha. Eh. Mani perennemente appiccicose. E che toccano tutto.

      Elimina
  12. Siamo stati bambini tutti, e tutti, chi più e chi meno, abbiamo fatto penare i nostri genitori con qualche capriccetto!:):) a parte gli scherzi, essere genitori e crescere i propri figli è immensamente difficile, perché ogni bambino è un individuo con la sua spiccata personalità, le sue esigenze. E' una piccola battaglia quotidiana, fatta a volte di sconfitte, di momenti di sconforto, ma anche di immenso amore e di voglia di andare avanti e di preparare al meglio i propri figli ad affrontare la vita, cercando di educarli senza soffocarli ,Occorre guidarli senza interferire troppo con lo sviluppo della loro personalità, vegliare su di loro lasciando al tempo stesso che a modo loro esplorino il mondo. Si tratta di un'impresa difficilissima.
    Per quanto riguarda l'amare o meno i bambini in generali, a me piacciono tantissimo, ma capisco che per altre persone può non essere così, del resto non siamo tutti uguali, anzi, la ricchezza e la bellezza della vita sta proprio nella diversità delle opinioni, delle scelte, di come ognuno di noi ha il diritto di affrontare la vita a modo suo e con il suo bagaglio di esperienze e sentimenti. Rispetto incondizionato per tutti.
    Un abbraccio Mareva, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto quel che dici è vero. Infatti non si discute la difficoltà e la bellezza di essere genitore ma solo il fatto che i bambini, secondo me, non devono essere imposti a chi è intorno a noi. Vedi: altri clienti di un ristorante, commesse, persone qualunque. Insomma non sono fenomeni da baraccone (e bisogna rispettarli) e non bisogna dare per scontato che tutti li trovino adorabili (rispetto per gli altri).

      E naturalmente tutti siamo stati bambini ma questo non esime dal poterli trovare poco affascinanti!

      <3

      Elimina
    2. Infatti: ci sono genitori esibizionisti e poco rispettosi degli altri che con il loro pargolo invadono la privacy altrui...e questo ovviamente non è corretto. Ma non tutti sono così, per fortuna.<3

      Elimina
  13. Dimenticavo: senza il formaggio noooo!!:)Potrei morire di crepacuore...:(:)
    E sì, c'è gente tanto, tanto maleducata. Anzi, ineducata. E spesso, purtroppo, anche sciocca e convinta di essere nel giusto...Come si dice, "la mamma dei cretini è sempre incinta... "

    RispondiElimina
  14. Eh il formaggio :( Io non l'ho assolutamente eliminato ma drasticamente ridotto.

    RispondiElimina
  15. mamma li turchi, tutta la mia giornata oggi è stata influenzata dall'illogicità di gente che vivacchia e che non ha un minimo di ritegno. Oggi sono furiosa, sono così furiosa che mi gira fin la testa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dimenticarti di respirare! Si batte così l'illogicità.

      Elimina
  16. Fai attenzione ai bambini, conoscono tutti i tuoi punti deboli, anche quelli che non sai di avere

    RispondiElimina
  17. Mareva ciao! <3
    Scusa se sono sparita, il fatto è che sono migrata su wordpress...
    Ma ti leggo sempre e ti abbraccio forte!

    Vieni a trovarmi se ti va :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh! Allora vengo a trovarti di là <3

      Elimina
  18. Nemmeno io so farci coi bambini -.-"

    RispondiElimina
  19. Ego fuori controllo.
    Spesso con sovversioni dell'etica per cui, se egli/ella/essi fanno e tu subisci e ti lamenti/incazzi, se tu il/la bruttcattivintollerant etc.
    Questi furono figli di genitori che non hanno insegnato loro l'esistenza dei limiti e che hanno a loro volta figli ai quali non possono o non vogliono insegnare l'esistenza dei limiti.
    Il ciclo si ripete.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'eterno ritorno è terrificante.

      Elimina
    2. La dimensione biologica dei comportamenti rimane ancora straordinariamente prevalente.
      La cultura rimane un fine strato di vernice superficiale.

      Elimina

Parlo poco. Scrivo molto. Leggo ovunque.
Faccio cose e non vedo gente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001 concernente i Disclaimer.

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, pertanto considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Tutti i testi e le immagini riportanti la firma dell’autrice sono di proprietà della stessa, pertanto non utilizzabili su altri siti web, blog e affini. Se interessati alla riproduzione di qualsivoglia materiale si contatti l’autrice per stabilire consenso e clausole.