1 agosto 2014

Questione di pelle

Ciao, sono felice.


Ci vuole ancora un po' di tempo ma Lei lo vale. Per tutto. Umanamente e professionalmente.
E io sono felice. L'ho già detto?
E poi, ormai, vista l'ora, è già l'1 agosto e questo vuol dire che manca solo un mese alla fine della stagione lavorativa e al riprendere degli orari umani che mi permettano vita sociale e cene fuori e, soprattutto, un po' di sana solitudine. E questo è molto bello.
E insomma. Si sorride.
Share:

45 commenti:

  1. Sono già tatuato dentro. Pure fuori mi sembra pleonastico. ;)

    RispondiElimina
  2. Lo sai che poi DEVI farcelo vedere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la data ha un significato mistico?
      È palindromo :-)))

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Ahahahaha, no no è il primo buco libero che aveva la tatuatrice!

      Elimina
  3. Adoro chi riesce ad essere lungimirante! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho molta fiducia nella vita che verrà.

      Elimina
  4. Un altro pezzo di cuoio marevano che sarà tinto e dipinto...
    Diventa difficile fermarsi, intuisco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non viene nemmeno contemplato il fermarsi :)

      Elimina
  5. Wow, prendi appuntamento adesso per novembre? Sono impegnati eh? :)
    Lei l'ho cercata su Instagram, non fa esattamente il mio genere preferito di tatuaggio ma immagino sia bravissima. La domanda è: riesci a resistere da qui a novembre?! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi tocca resistere, prima era impossibile farlo. Non ha un buco da qui a quella data! Quel genere di solito non è nemmeno il mio ma ultimamente ha fatto dei lavori che mi hanno colpita molto (tra cui quelli sul mio fidanzato) e quindi non potevo resistere!

      Elimina
    2. Ho capito :) quando io ho fatto il primo tatuaggio ho portato un mio disegno già bello e fatto e il tatuatore me l'ha fatto identico, senza aggiungere nulla di suo. Lo volevo così eh, per carità, ma mi piace moltissimo anche l'idea di andare da un vero e proprio artista per farsi tatuare qualcosa che abbia anche la sua "firma". E' un pò come avere dei quadri addosso firmati da quello o quell'altro pittore. Sono quasi tentata di cambiare tatuatore e trovarne uno che renda speciale il soggetto che ho in mente da tempo, visto che non ho ancora il disegno perfetto, ma trovarne uno bravo dalle mie parti non è facile e in generale ne conosco veramente pochissimi :( il mio è specializzato in tatuaggi maori e io, ecco, le robe maori proprio no -.-

      Elimina
    3. Ci sono alcuni tatuaggi di cui anche io ho scelto il soggetto in tutto e per tutto e il tatuatore ha "solo" eseguito. Negli ultimi anni, però, tendo a dare carta bianca. Dico qual è il tema e lascio libertà. Di solito ne sono felicissima.

      Elimina
    4. Io non ce la farei mai XD

      Elimina
  6. Pure io sono rimasta sbalordita dall'appuntamento da qui a novembre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah lei è super richiesta. I tatuatori maggiori hanno attese davvero lunghe. Due anni fa ho prenotato a luglio per dicembre :D

      Elimina
    2. Azz, adoro il suo stile però.

      Elimina
  7. Ho guardato un po' la pagina della tatuatrice, bei lavori! :) L'attesa è più dolce se aspetti qualcosa di bello, si dice così?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì. Poi io me ne dimentico! Nel senso che sono una molto paziente su certe cose e quindi non vivo nell'attesa!

      Elimina
  8. Io non la sopporterei un'attesa così lunga, che quando mi scatta la voglia di tatuarmi sono come i bambini, e il tatuaggio lo voglio... ieri! :)
    Adesso però sono in stand by (almeno) fino ad ottobre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah non ho alternative. Scegliendo certi nomi o così o ci si attacca ahahaha!
      Be' dai, non è uno stand-by lunghissimo :D

      Elimina
  9. Wao, appuntamento fissato :)
    Beh, prima godiamoci questo agosto (da me mi han chiesto se lavoriamo assieme! Aahaha!) che magari riserverà non solo lavoro smatraculo ma pure qualche divertimento^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Godiamoci" ecco perché lavorando anche tutte le sere è dura. Ma va bene ché tanto a me, lo sai, l'estate non piace e aspetto felicissima settembre e l'autunno!

      Elimina
  10. già sai che mai mi tatuerò ! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli che non fai tu li rubo io ;)

      Elimina
    2. Qualche centimetro di pelle bianca avanza ???😁😁😁😁😁😁

      Elimina
    3. Vedremo fra qualche anno!

      Elimina
  11. Evviva! Per il tattoo e per la solitudine! <3

    RispondiElimina
  12. Che bello sapere che sei felice e sorridi! :) E il tattoo aspetto con ansia di vedere che ti farai *.* <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei sempre troppo carina <3

      Elimina
  13. :) Ci credi, che quando ho letto ho sorriso e mi batteva il cuore ?

    Pelle riempita <3 si! ( bella tu che sei felice)

    RispondiElimina
  14. L'ho vista su fb,devo dire che merita parecchio. Chissà magari in eventuale futuro sarà colei che mi tatua. Sono contenta che tu sia felice,ciò che ti meriti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me merita. Poi naturalmente i gusti sono personali ma oltre a essere una brava artista è anche una bella persona.

      Elimina
  15. Non vedo l'ora di vederlo :D

    RispondiElimina
  16. ...essere tatuati richiede una gran dose di coraggio...
    ma il soggetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici?
      Comunque è il ritratto (non in stile realistico) di Allen Ginsberg, un poeta che amo.

      Elimina
  17. Risposte
    1. Un tatuatore intelligente consiglia sempre di esporsi al sole con una protezione totale sui tatuaggi. Personalmente non amo stendermi in spiaggia a morire di caldo per cui non mi preoccupo della cosa. Riguardo ai pigmenti, da ignorante in materia, posso solo dirti che ottimi tatuatori hanno ottimi colori (meno rischiosi possibili). I coglioni vanno al risparmio!

      Elimina

Parlo poco. Scrivo molto. Leggo ovunque.
Faccio cose e non vedo gente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001 concernente i Disclaimer.

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, pertanto considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Tutti i testi e le immagini riportanti la firma dell’autrice sono di proprietà della stessa, pertanto non utilizzabili su altri siti web, blog e affini. Se interessati alla riproduzione di qualsivoglia materiale si contatti l’autrice per stabilire consenso e clausole.