12 febbraio 2017

.

Non scrivo da molto.
Lo so.

Ma ci sono state cose che mi hanno occupato la testa e spezzato il cuore.
Siamo nel pieno di uno sconquassamento relazionale. La crisi del settimo anno? Chi lo sa. Si affrontano i giorni col sorriso, si fanno cose insieme, si progettano viaggi e si ride ancora tanto. Ma con paura. In punta di piedi.
E si vedrà.

C'è il lavoro che è tanto e fonte di gioia e di stress.
Ci sono stati gli ospiti a casa.
La fiera a Rimini.
Le cene con amici.
Un week-end dai miei.
Il mio compleanno e una caccia al tesoro per trovare i regali.
E un bellissimo mazzo di fiori recapitato, a sorpresa, sul lavoro da lei, che di me non si scorda.

Ci sono i libri, che mi stanno salvando dal pensare troppo, e le chiacchiere con amici lontani che sono sempre una medicina prodigiosa.

Passa il tempo. Il mare è in burrasca. La birra è sempre nel frigo.
Tornerò a scrivere.



Share:

32 commenti:

  1. Non credevo che avevate sette anni alle spalle. Non sono pochi. Se siete allineati potete andare avanti, e non si sa neanche se basta questo di solito. Cosi non fosse....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene sì. Io sono molto positiva, lui pure. Una piccola crisi in anni senza tremori ci può stare. Siamo ben decisi a uscirne bene e insieme. Così non fosse, si vedrà quando sarà. :)

      Elimina
  2. Coraggio, vedrai che passerà. Un bacio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, le cose si stanno sistemando. Grazie <3

      Elimina
  3. Le crisi sono normali, va valutato solo se durano molto e se sono ripetute.
    Tante belle cose sempre a te .
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore. Ti abbraccio.

      Elimina
  4. Bellezza sappi che non sarà neppure la prima. Ma se si vuole ce la si fa. Ti bacio

    RispondiElimina
  5. Le crisi non contano. Conta solo come e se, se ne esce. Anzi, il tutto liscio troppo spesso è sintomo del non volerle affrontare le cose, finché non si logorano per conto loro.
    E comunque sono l'ultimo a poterti consigliare. Comprendere si.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I consigli sono sempre ben accetti. Sicuramente, poi, da chi ha più esperienza <3

      Elimina
  6. Ehi, baby, io sono qui.
    Periodi turbolenti purtroppo ci sono e ci saranno sempre, ma so che sei forte!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moz. Per fortuna noi dell'83 abbiamo la pelle dura!

      Elimina
  7. capita, ma ha ragione Franco...
    ti comprendo.

    RispondiElimina
  8. Mi spiace molto leggere di queste turbolenze, ma so anche che se la coppia è forte e formata da persone pensanti le supera.
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono convinta anche io. E stiamo già facendo ottimi passi.

      Elimina
  9. Più divento vecchia più mi convinco che le crisi siano la parte più autentica di una relazione.
    Fanno un male e una paura fottuta ma senza non ci si trasforma, qualsiasi sia la forma che ne vien fuori.
    Fate cose belle, mi raccomando :-*


    Ti abbraccio stellina.
    Forza e coraggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro!
      Sono convinta anche io di tutto questo e penso che la nostra relazione si stia dimostrando più forte di quel che credevo.

      Elimina
  10. Ti ammiro. Capito qui per caso, in un pomeriggio di lavoro non lavoro (perché a volte i pensieri sono troppi e posso solo fare la parte autistica del mio mansionario). Volere la stessa cosa mi sa che è una buona chiave per aprire (o continuare ad aprire) porte. Quando lo vuole uno solo è un po' più complicato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì. Il fatto che continuiamo a guardare nella stessa direzione direi che è un ottimo segnale.
      E grazie!

      Elimina
  11. È bello che si continui a ridere e progettare, mi sembra di buon auspicio, comunque vada. Un bacio grande grande :)

    RispondiElimina
  12. Le crisi servono a porci le giuste domande, arrivano passano e vanno via. Ascolta bene cosa ti dice testa e cuore, qualche volta serve uno scossone per rimettere a posto un pezzettino che si è spostato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che, effettivamente, lo scossono ci stia aiutando a rimettere i pezzi al loro posto.

      Elimina
  13. Siete una coppia splendida.
    Saprete come uscirne vincitori!
    Forza tesoro!

    RispondiElimina
  14. Sappiamo che sei forte e determinata! Sono momenti che capitano,ma penso che se c'è l'amore tutto si affronta.

    Si forte bimba! <3

    RispondiElimina
  15. E chiedere e pretendere tempo. Dopo 7 anni si può e si deve.
    Poi, come per magia, si risorge sempre, me lo hai insegnato tu. ;)

    http://antifescion.blogspot.co.uk/2015/12/come-to-kitchen-floor-tiles-are-cold-so.html#comment-form

    Coraggio.

    l'Antifèscion

    RispondiElimina

Parlo poco. Scrivo molto. Leggo ovunque.
Faccio cose e non vedo gente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001 concernente i Disclaimer.

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, pertanto considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Tutti i testi e le immagini riportanti la firma dell’autrice sono di proprietà della stessa, pertanto non utilizzabili su altri siti web, blog e affini. Se interessati alla riproduzione di qualsivoglia materiale si contatti l’autrice per stabilire consenso e clausole.